I modelli di auto d’epoca più famosi

Pubblicato il : 18 Giugno 20214 tempo di lettura minimo

La maggior parte degli oggetti diventano più preziosi con il passare del tempo. Infatti, con il passare degli anni, i prodotti della stessa gamma diminuiscono di numero. Per quanto riguarda le auto, quelle che hanno vissuto per più di 30 anni costituiscono le auto classiche. Quest’ultimo ha visto un’esplosione di prezzo sul mercato recentemente. Molte persone cominciano a interessarsi al mondo della meccanica e del design delle auto d’epoca. Ma quali sono i modelli di auto d’epoca più famosi?

Cos’è un’auto di collezione?

L’età non è l’unico criterio perché un’auto sia classificata come collezionista. Prima di entrare in questo mondo, è importante sapere come classificarli. In teoria, i veicoli che sono sul mercato da più di 30 anni hanno più valore. Infatti, la maggior parte dei collezionisti compra un’auto per emozione. Sono cresciuti durante questi periodi e possono aver sognato un’auto durante i loro anni più giovani. Così, una nostalgia invade i loro pensieri nel momento presente. Inoltre, i collezionisti hanno generalmente tra i 45 e i 70 anni. Tutto questo li spinge a ottenere l’auto che hanno tanto desiderato. Tuttavia, le youngtimers sono auto che non hanno ancora 30 anni. Eppure, sono classificate come auto d’epoca. In effetti, questa categoria è composta da veicoli la cui produzione è cessata almeno 15 anni fa. Queste auto non sono usate come mezzo di trasporto per andare al lavoro o per viaggiare. I collezionisti li comprano solo per esporli nei loro garage come un quadro. Tuttavia, alcune persone li comprano come investimento, dato che il suo valore aumenta nel tempo. Quindi, se siete interessati all’acquisto di belle auto d’epoca, visitate il sito www.auto-classica.fr.

Come investire in un’auto classica?

Per investire in auto d’epoca, bisogna innanzitutto essere appassionati. Infatti, la maggior parte dei collezionisti sono appassionati  della meccanica e del design dell’auto. In questo caso, se pensate solo a fare soldi, non pensateci nemmeno. Quindi, se avete soddisfatto questi criteri, allora trovate l’auto di cui avete bisogno. Secondo la FIVA o la Federazione internazionale dei veicoli d’epoca, le auto che hanno superato i 30 anni sono considerate da collezione. Altrimenti, la produzione dell’auto deve essere finita almeno 15 anni fa. Inoltre, i veicoli più redditizi sono i giovani. Di solito sono convenienti e quindi hanno un alto potenziale di redditività. Inoltre, il loro valore aumenta ogni notte perché diventano sempre più rari. Tuttavia, il margine di profitto non è così importante. Pertanto, investire in auto d’epoca richiede un amore per il settore.

Quali sono le auto d’epoca più ambite sul mercato?

Per sapere se un’auto è un’auto classica, basta seguire le condizioni stabilite dalla FIVA. Tuttavia, ci sono alcune auto che sono più richieste di altre, come i seguenti quattro modelli. Prima di tutto, il Volkswagen Combi è un camper che esiste da 60 anni. La sua domanda sta aumentando sempre di più poiché il suo valore è ora di 12.000 €. La sua produzione è cessata nel 1990. Successivamente, la Porsche 911 è una gamma che è apparsa nel 1964. Si tratta di un’auto sportiva a 6 cilindri che oggi vale più di 300.000 euro. Inoltre, la Austin Mini inglese è nota anche per le sue piccole dimensioni. È stato prodotto per l’ultima volta nel 2000. Infine, la Citroën 2CV è un’auto francese che ha visto più di 5 milioni di copie prima del 1990. Ha sotto il cofano 2 cilindri tuttavia, il suo prezzo è tra 5 000 e 18 000 € a seconda delle condizioni del veicolo.

Cosa dovrei sapere prima di comprare un’auto classica?

Prima di acquistare l’auto classica dei vostri sogni, è necessario identificare la sua marca, modello e anno di rilascio. Poi, scegliete le opzioni di acquisto. Ci sono tre modi per comprare un’auto classica. In primo luogo, è possibile trovare auto d’epoca alle aste. Per questa opzione, il prezzo sarà accessibile. In secondo luogo, si può passare attraverso le piattaforme su internet che servono da intermediario tra il venditore e l’acquirente. E in terzo luogo, puoi ordinare la tua auto d’epoca dal deposito di vendita di una marca. Sapere come mantenere la vostra vecchia auto è essenziale. Infatti, l’età del suo equipaggiamento rende la sua manutenzione più difficile. In questo caso, trovate un garage che sia in grado di mantenere la vostra auto. Essendo vecchio, alcuni dei suoi pezzi di ricambio sono rari. Quindi, dovete assicurarvi di averli.

L’universo auto per i dilettanti di belle auto
Noleggio auto tra privati: quali sono gli interessi?

Plan du site